“Bonus 110% & Riqualificazione del Foro Finestra”

Tranquilli, pensiamo a tutto noi!

Il Superbonus 110%, introdotto dal D.L. “Rilancio”,
ha consentito di rendere più efficiente e sicura la propria
abitazione a fronte di un investimento ridotto.

Il bonus statale si suddivide in due tipologie: il Super Ecobonus che agevola i lavori di
efficientamento energetico e il Super Sismabonus che incentiva quelli di adeguamento antisismico.
Entrambi gli incentivi consistono in una detrazione del 110%.

Il bonus statale si suddivide in due tipologie: il Super Ecobonus che agevola i lavori di efficientamento energetico e il Super Sismabonus che incentiva quelli di adeguamento antisismico. Entrambi gli incentivi consistono in una detrazione del 110%.

SUPER ECOBONUS

Permette di attivare una serie di interventi, finalizzati ad isolare il proprio appartamento o la propria casa, che riguardano
anche i serramenti, ai quali è imputabile circa il 20/25% delle dispersioni termiche totali di un edificio.

SUPER ECOBONUS

Permette di attivare una serie di interventi, finalizzati ad isolare il proprio appartamento o la propria casa, che riguardano anche i serramenti, ai quali è imputabile circa il 20/25% delle dispersioni termiche totali di un edificio.

La corretta riqualificazione del foro finestra rappresenta l’aspetto cruciale per garantire una perfetta performance dei nuovi serramenti e un reale vantaggio economico dato dal risparmio energetico.

Per ottenere risultati eccellenti è bene ricordarsi un principio fondamentale:
il serramento deve adattarsi al muro (non viceversa).

La corretta riqualificazione del foro finestra rappresenta l’aspetto cruciale per garantire una perfetta performance dei nuovi serramenti e un reale vantaggio economico dato dal risparmio energetico.

Per ottenere risultati eccellenti è bene ricordarsi un principio fondamentale: il serramento deve adattarsi al muro (non viceversa).

Fasi, criticità e soluzioni per una corretta riqualificazione del foro. Andiamo per step.

1.
ATTIVITÀ PRELIMINARI

  • Preparazione del cantiere
  • Protezione dell’arredamento
  • Rimozione dei vecchi serramenti

2.
COSA DEVE GARANTIRE UN CORRETTO SVILUPPO PROGETTUALE DEI GIUNTI

  • Efficacia dei sistemi di fissaggio
  • Mitigazione dei ponti termici e acustici
  • Isolamento dei giunti
  • Impermeabilizzazione dell’aria lato interno
  • Protezione dagli agenti atmosferici lato esterno
  • Compensazione di variazioni dimensionali del vano di posa

3.
POSSIBILI CRITICITÀ DI CANTIERE

  • Falso telaio scarso
  • Muri bagnati e muffa
  • Soglia scarsa
  • Problemi di sigillatura e infiltrazioni
  • Rifodera interna senza sostegno adeguata al serramento

4.
COME INTERVENIRE A GARANZIA DELLE PRESTAZIONI DEL SERRAMENTO E PER UN CORRETTO RISPARMIO ENERGETICO

  • Corretta riprogettazione dei giunti
  • Progettazione di nuove soluzioni isolanti in caso di controtelai preesistenti inefficienti
  • Taglio termico adeguato in presenza di davanzale davanti alla finestra
  • Realizzazione di eventuali raccordi facciata/telaio fisso in materiale isolante adeguato
  • Interposizione/sovrapposizione di materiale sigillante e isolante in caso di cassonetto coprirullo non sostituibile
  • Interposizione tra le guide e il telaio fisso di materiale isolante, in caso di presenza di materiale termoconvettore a contatto col telaio

Fasi, criticità e soluzioni per una corretta riqualificazione del foro. Andiamo per step.

1.
ATTIVITÀ PRELIMINARI

  • Preparazione del cantiere
  • Protezione dell’arredamento
  • Rimozione dei vecchi serramenti

2.
COSA DEVE GARANTIRE UN CORRETTO SVILUPPO PROGETTUALE DEI GIUNTI

  • Efficacia dei sistemi di fissaggio
  • Mitigazione dei ponti termici e acustici
  • Isolamento dei giunti
  • Impermeabilizzazione dell’aria lato interno
  • Protezione dagli agenti atmosferici lato esterno
  • Compensazione di variazioni dimensionali del vano di posa

3.
POSSIBILI CRITICITÀ DI CANTIERE

  • Falso telaio scarso
  • Muri bagnati e muffa
  • Soglia scarsa
  • Problemi di sigillatura e infiltrazioni
  • Rifodera interna senza sostegno adeguata al serramento

4.
COME INTERVENIRE A GARANZIA DELLE PRESTAZIONI DEL SERRAMENTO E PER UN CORRETTO RISPARMIO ENERGETICO

  • Corretta riprogettazione dei giunti
  • Progettazione di nuove soluzioni isolanti in caso di controtelai preesistenti inefficienti
  • Taglio termico adeguato in presenza di davanzale davanti alla finestra
  • Realizzazione di eventuali raccordi facciata/telaio fisso in materiale isolante adeguato
  • Interposizione/sovrapposizione di materiale sigillante e isolante in caso di cassonetto coprirullo non sostituibile
  • Interposizione tra le guide e il telaio fisso di materiale isolante, in caso di presenza di materiale termoconvettore a contatto col telaio

Noi di Bortoletto Serramenti sappiamo quanto sia importante e delicata la fase di installazione e posa in opera dei serramenti, in ambito Superbonus 110%.

Per questo formiamo costantemente le nostre squadre che operano in cantiere a supporto del progettista, al fine di risolvere ogni possibile criticità e assicurare il massimo risultato in termini di performance dei serramenti e di risparmio energetico.

Se stai pensando di cambiare i tuoi infissi

CONTATTACI PER UNA CONSULENZA GRATUITA

AFFIDATI AI MIGLIORI!